Login
 
Main Data
Author: Massimiliano Vitiello
Title: Il principe, il filosofo, il guerriero Lineamenti di pensiero politico nell'Italia ostrogota
Publisher: Franz Steiner Verlag
ISBN/ISSN: 9783515123914
Series: Hermes - Einzelschriften
Edition: 1
Price: CHF 51.90
Publication date: 01/01/2019
Content
Category: Geschichte
Language: Italian
Technical Data
Pages: 284
Kopierschutz: Wasserzeichen
Geräte: PC/MAC/eReader/Tablet
Formate: PDF
Table of contents
Al tramonto dell'impero in Occidente, un'Italia ancora aggrappata al mito di Roma, nostalgica dei fasti e degli antichi esempi, accoglie i nuovi dominatori germanici. In un impasto di culture, nell'incontro-scontro di distinti valori, due popoli, i Romani e i Goti, sembrano avere raggiunto la capacità di convivere attraverso l'esercizio di funzioni complementari: i primi si giovano della tranquilla ciuilitas, la guerra spetta ai secondi. È allora che la cerchia anicia di Simmaco, di Boezio, di Cassiodoro, assurge a paladina dell'ideologia senatoria, in un estremo tentativo di difesa dell'ormai millenaria cultura classica, sola garanzia di salvezza per la romanitas. La monarchia gotica assume, dunque, una patina di 'romanità', dalla quale i sovrani traggono profitto per distinguersi dagli altri reges gentium e per accreditarsi quali degni eredi dei Cesari. Tale 'rinascita', che coinvolge presto la corte di Ravenna, vede il sua climax nella figura del principe filosofo. Essa è destinata tuttavia a una breve durata. Infatti, di fronte alla incombente minaccia della 'riconquista' bizantina, il mondo gotico non esiterà a rivelare il suo vero volto.